Bioristrutturazione

Manteniamo la pelle tonica e compatta a lungo

bioristrutturazione per una pelle più tonica e giovane

 

Cos’è la Bioristrutturazione?

Con il passare degli anni e a causa dell’esposizione ai raggi UV la pelle appare invecchiata, più secca e meno elastica.

Per farle recuperare elasticità possiamo intervenire mediante un programma di ringiovanimento cutaneo che punta a ritardare i processi di invecchiamento dei tessuti: la Bioristrutturazione.

Tale trattamento sfrutta la tecnica mesoterapica e, mediante microiniezioni effettuate con aghi sottilissimi, fa sì che vengano iniettate nel derma sostanze che accelerano i processi di ringiovanimento cutaneo. Si utilizzano soprattutto acido jaluronico, per aumentare il grado di idratazione della pelle, vitamine, amminoacidi e polinucleotidi, per stimolare la produzione di collagene e generare una nuova struttura di sostegno per la pelle.

Quali aree e quali inestetismi possiamo trattare con la Bioristrutturazione?

Questa tecnica può essere utilizzata su viso, collo, mani e décolleté per ottenere un ringiovanimento immediato e naturale. La pelle delle zone trattate apparirà da subito più compatta e tonica e, dopo un ciclo completo di 3 o 4 sedute, sarà più idratata e uniforme e nasconderà i segni del tempo.

Grazie a questo trattamento ho potuto aiutare pazienti poco soddisfatti dei risultati ottenuto con altri trattamenti. In casi clinici più rilevanti infatti, dove la Biostimolazione non è sufficiente a risolvere problemi quali solchi e segni dovuti all’invecchiamento severo, edemi post-chirurgici o lesioni acneiche profonde, la Bioristrutturazione mi ha consentito di ottenere ottimi risultati.

Come funziona la bioristrutturazione?

Le sostanze utilizzate stimolano la produzione di collagene I, una tipologia di collagene non presente nella cute e che per questo è particolarmente efficace sulla pelle rilassata e ipotonica di pazienti meno giovani. La Bioristrutturazione rappresenta un’ottima soluzione per intervenire sulla struttura delle pelle, soprattuto quella matura, che ha maggiore bisogno di ritrovare tono e volume.

Seguendo un ciclo di sedute completo Claudia, 59 anni, mi ringrazia perché ha ritrovato “… un viso più disteso, denso e tonico, settimana dopo settimana, mantenendo un aspetto naturale e lineamenti morbidi”. Paolo, 62 anni, dopo aver provato trattamenti di Medicina Estetica meno invasivi, in seguito ad un primo colloquio in cui abbiamo discusso a lungo della tecnica, dei presidi utilizzati e dei risultati ottenibili, mi confessa di essere felice di aver ritrovato una pelle compatta e soda a discapito di quei lineamenti “tristi” che influivano negativamente sul suo umore.

Manteniamo tonica la pelle

La Bioristrutturazione è adatta a tutti coloro che vogliono intervenire su segni della pelle molto marcati e vogliono farlo in modo deciso. Anche se ottimi risultati sono visibili sin dalle prime sedute, ciò che caratterizza questo trattamento è la tonicità che ridona alla pelle, un risultato lento e progressivo ma che, una volta raggiunto, si mantiene duraturo nel tempo.

Se anche tu cominci a notare sulla tua pelle i segni del tempo, richiedi un appuntamento gratuito di valutazione. Ti offro un primo incontro senza impegno per illustrarti la migliore soluzione al tuo problema.

Ti garantisco una valutazione globale e dettagliata della tua situazione e ti fornirò utili consigli che ti aiuteranno a decidere con maggiore consapevolezza il percorso terapeutico da intraprendere.

Chiama subito!

Non aspettare di non apprezzare il tuo viso quando ti guardi allo specchio.

Contattami subito

Domande Frequenti

Quanto durano i risultati della bioristrutturazione?

I risultati di un trattamento di bioristrutturazione non sono visibili da subito, è necessario aspettare che il metabolismo dell’area trattata si sia riattivato. I risultati sono visibili dopo un po’ di tempo, a seconda del paziente, ma si mantengono a lungo. Dopo i primi trattamenti il medico potrebbe consigliarti delle sedute di mantenimento.

La bioristrutturazione è dolorosa?

Come ogni trattamento praticato mediante iniezioni, nonostante gli aghi impiegati siano molto piccoli, anche la bioristrutturazione può essere fastidiosa in funzione della sensibilità del paziente e dell’area trattata. Per questo motivo è possibile aggiungere un anestetico locale al farmaco che viene iniettato.

La bioristrutturazione he effetti collaterali?

Dopo una seduta di bioristrutturazione è possibile che si manifestino lievi rossori o dolori nell’area trattata. Nella gran parte dei casi tali sintomi spariscono nell’arco di poche ore. Qualora dovessero protrarsi per più tempo ti consiglio di contattare il tuo medico.

Dopo una seduta di bioristrutturazione devo seguire accorgimenti particolari?

Dopo la seduta di bioristrutturazione ti consiglio di non esporre l’area trattata al sole o a lampade abbronzanti per almeno 48 ore. Prima di applicare cosmetici o creme ti consiglio di aspettare qualche ora. Ma potrai tornare da subito alle tue attività quotidiane.

Richiedi un consiglio o un primo appuntamento gratuito!

  • Maria

    Meno rughe grazie ai filler di acido ialuronico.

    Prima di provare i filler di acido ialuronico non credevo che mi sarei mai convinta a ricorrere alla medicina estetica. Eppure il tempo ha iniziato a lasciare i suoi segni anche sul mio viso. Così, su suggerimento di un'amica, mi sono rivolta al dott. Ferrara e oggi non so come ringraziarli entrambi. Ho seguito un ciclo di sedute con l'applicazione dei filler all'acido ialuronico. Ho ritrovato una nuova giovinezza nel mio viso. Non ho eliminato tutte le rughe, sarebbe poco naturale, ma ho ridotto quelle che rendevano meno piacevole la mia espressione. Che dire... ancora grazie!
    Maria
  • Francesca

    Fili bioristrutturanti: un sorriso ritrovato!

    A soli 40 anni ho cominciato ad accusare un leggero cedimento degli zigomi. Quando mi guardavo allo specchio non riconoscevo più la mia espressione: sembravo più triste. Dopo qualche ricerca su internet e dopo essermi confrontata con qualche amica ho deciso di ricorrere alla Medicina Estetica. Inizialmente ero un pò scettica, ma non riuscivo più ad accettare il mio aspetto. Mi sono rivolta al dott. Ferrara il quale mi ha informato sul trattamento richiesto e mi ha illustrato in modo chiaro e preciso i benefici e gli eventuali rischi. Grazie alle sue rassicurazioni ho deciso di ricorrere al trattamento con i fili bioristrutturanti e ho finalmente ritrovato il mio sorriso! Perfettamente soddisfatta!!!
    Francesca