Check-up cutaneo

Perché la bellezza parte da te

check-up cutaneo visita di medicina estetica a Frascati nello studio del dottor Ernesto Ferrara

 

Cos’è il check-up cutaneo?

Il check-up cutaneo è un esame non invasivo grazie al quale possiamo conoscere a fondo la nostra cute, valutarne le condizioni ed eventualmente programmare un efficace e idoneo intervento correttivo.

Questo esame ti consentirà di conoscere il tuo biotipo cutaneo (se hai la pelle secca o grassa ad esempio), di verificare e prevenire l’invecchiamento della pelle e di correggere gli errori di trattamento, al fine di individuare trattamenti cosmetici specifici e adatti alla tua cute.

 

Quando è consigliato effettuare un check-up cutaneo e cosa ci permette di valutare?

Molti pazienti effettuano questo esame dopo aver trattato per parecchio tempo la propria pelle in modo poco corretto e con scarsi risultati o dopo trattamenti dannosi che richiedono interventi immediati per risolvere la situazione.

Conoscere la propria pelle ed imparare a gestirla nel migliore dei modi è fondamentale. Se interventi “fai da te” hanno comportato una notevole spesa per l’acquisto di prodotti non adatti o addirittura nocivi per la tua cute, il check-up cutaneo ti permetterà di correggere gli errori commessi, passare a trattamenti cosmetologici adatti alla tua pelle e valutare periodicamente l’efficacia delle correzioni apportate.

Ciò ti consentirà di avere una pelle luminosa, vellutata ed elastica e ti aiuterà a mantenere a lungo un aspetto piacevole e un benessere fisico/psicologico a qualsiasi età.

Anche se non hai problemi particolari, macchie, acne o secchezza della pelle, ti consiglio comunque di effettuare un esame conoscitivo della cute.

I vantaggi di effettuare un check-up cutaneo

Francesca, ad esempio, pensava di non avere bisogno di trattamenti specifici ed ecco cosa racconta adesso alle sue amiche: “Per anni ho utilizzato creme, tonici e altri prodotti acquistati al supermercato. Pensavo di poter mantenere in buono stato il mio visto con prodotti generici perché non ho mai avuto grossi problemi e invece ho rovinato la mia pelle perché l’ho trattata in modo sbagliato giorno dopo giorno. Grazie al check-up cutaneo ho recuperato rapidamente la situazione. Ho scoperto il mio biotipo e ho imparato a gestire il mio viso con piccoli gesti quotidiani e con pochi prodotti. I consigli del dottor Ferrara sono stati molto preziosi.”.

Come Francesca, tante altre mie pazienti, hanno tratto molti benefici dalla valutazione cutanea. Un’attenta intervista mi permette di acquisire preziose informazioni circa il tuo stile di vita, le abitudini cosmetiche quotidiane, eventuali patologie e assunzione di farmaci. Mi permette di conoscere come la tua pelle reagisce e ha reagito in passato ad altri trattamenti o agli stessi agenti atmosferici a cui ogni giorni siamo esposti.

Limitiamo i segni del tempo sulla pelle

Tutto ciò per darti la possibilità di agire in modo adeguato e di mantenere idratata, elastica e luminosa la tua pelle limitando al minimo i segni che il tempo lascerà su di essa.

Se hai dei dubbi e non sai se effettuare questo primo esame richiedimi un primo colloquio gratuito e senza impegno. Sarà un’occasione per conoscerci e valutare se anche tu puoi trarne benefico.

Ai miei pazienti garantisco  sempre la massima chiarezza sui risultati che è possibile ottenere, e un esame accurato per giungere al miglior programma preventivo personalizzato.

Cosa aspetti?

Contattami subito per fissare un primo appuntamento gratuito e senza impegno e inizia subito a trattare correttamente la tua pelle!

Contattami subito

Domande Frequenti

Se ho la pelle senza evidenti problemi è comunque consigliato effettuare il check-up cutaneo?

Il check-up cutaneo è un esame utile a conoscere in proprio fototipo cutaneo per poter trattare la cute in modo corretto e prevenire i segni lasciati dallo stress, dagli agenti atmosferici e dal tempo. Conoscere in anticipo la propria pelle serve a difenderla e prevenire i problemi che possono insorgere con l’età.

A quale età è consigliato effettuare un check-up di medicina estetica?

Il check-up cutaneo è un esame consigliato a tutte le età. Può essere eseguito ogni due anni dalle persone sotto i 45 anni e almeno una volta l’anno dai pazienti più adulti, in modo particolare dopo la menopausa. Nel periodo della menopausa diventa particolarmente utile perché la produzione di sebo diminuisce e tenere la pelle sotto controllo ci aiuta ad adeguare più facilmente la cosmesi ai suoi cambiamenti.

E' richiesta un preparazione particolare per effettuare il check-up cutaneo?

Il check-up cutaneo è un’osservazione attenta e approfondita della pelle per cui è necessario osservare una pelle non lavata e non trattata con alcun tipo di cosmetico da almeno 12 ore. Nella settimana che precede l’esame si consiglia di non effettuare la pulizia del viso, di non esporsi al sole o a lampade abbronzanti. Il giorno precedente si consiglia di non utilizzare creme e di non lavare i capelli.

C'è un tipo particolare di pelle che va tenuta maggiormente sotto controllo?

No, il check-up cutaneo è consigliato a tutti i tipi di pelle, sia essa secca, seborroica o sensibile. L’obiettivo dell’esame è quello di consigliare una cosmesi personalizzata per ogni tipo di pelle al fine di normalizzarla.

Richiedi un consiglio o un primo appuntamento gratuito!

  • Maria

    Meno rughe grazie ai filler di acido ialuronico.

    Prima di provare i filler di acido ialuronico non credevo che mi sarei mai convinta a ricorrere alla medicina estetica. Eppure il tempo ha iniziato a lasciare i suoi segni anche sul mio viso. Così, su suggerimento di un'amica, mi sono rivolta al dott. Ferrara e oggi non so come ringraziarli entrambi. Ho seguito un ciclo di sedute con l'applicazione dei filler all'acido ialuronico. Ho ritrovato una nuova giovinezza nel mio viso. Non ho eliminato tutte le rughe, sarebbe poco naturale, ma ho ridotto quelle che rendevano meno piacevole la mia espressione. Che dire... ancora grazie!
    Maria
  • Francesca

    Fili bioristrutturanti: un sorriso ritrovato!

    A soli 40 anni ho cominciato ad accusare un leggero cedimento degli zigomi. Quando mi guardavo allo specchio non riconoscevo più la mia espressione: sembravo più triste. Dopo qualche ricerca su internet e dopo essermi confrontata con qualche amica ho deciso di ricorrere alla Medicina Estetica. Inizialmente ero un pò scettica, ma non riuscivo più ad accettare il mio aspetto. Mi sono rivolta al dott. Ferrara il quale mi ha informato sul trattamento richiesto e mi ha illustrato in modo chiaro e preciso i benefici e gli eventuali rischi. Grazie alle sue rassicurazioni ho deciso di ricorrere al trattamento con i fili bioristrutturanti e ho finalmente ritrovato il mio sorriso! Perfettamente soddisfatta!!!
    Francesca