Botox

Per un viso più rilassato e senza rughe

botox medicina estetica roma frascati

Cos’è il Botox? Come può donare nuova luce al nostro volto?

Quando il viso appare stanco e contratto a causa delle rughe d’espressione il nostro desiderio è di conferirgli nuovamente un aspetto giovanile e rilassato.

Da più di dieci anni la Medicina Estetica ci offre una potente arma per contrastare i segni lasciati dallo stress quotidiano e dal trascorrere del tempo: la tossina botulinica. Un trattamento sorprendente ma spesso gravato da tanta disinformazione.

Questa neurotossina è una proteina prodotta dal batterio Clostridium Botulini, e il suo effetto è quello di ridurre il livello di tensione dei muscoli causandone l’indebolimento e il conseguente rilassamento.

I presidi contenenti la tossina botulinica sono totalmente innocui e non rappresentano un pericolo per la salute. La tossina infatti non viene a contatto con il microrganismo che la produce e viene utilizzata in quantità estremamente basse così da non poter nuocere in alcun modo al paziente.

Come viene impiegata la tossina botulinica in Medicina Estetica?

L’unica forma autorizzata in Medicina Estetica è il sierotipo A (BTX-A) e i prodotti disponibili in commercio in Italia sono Vistabex della Allergan, Azzalure della Galderma e Bocouture della Merz.

Questi prodotti vengono utilizzati per trattare l’iperidrosi (eccessiva sudorazione) e le sialoadeniti (disturbi della salivazione). Nell’ambito della Medicina Estetica li utilizziamo per ridurre le rughe mimiche del viso. In modo particolare le aree che è possibile trattare con il botox sono: il distretto superiore del viso (fronte, sopracciglia, e contorno occhi), la zona peribuccale e le bande platismatiche del collo.

In queste aree disegniamo una mappa di punti chiave sui muscoli la cui contrattilità è più intensa. Successivamente in questi punti andiamo ad iniettare il botox, che avremo diluito con acqua, con una siringa monouso dall’ago molto sottile. La tossina Botulinica indurrà un naturale rilassamento dei muscoli mimici facendo apparire il nostro viso più disteso e riposato.

Quali benefici apporta il botulino alla comparsa delle prime rughe?

Grazie alla naturalezza del risultato e all’assoluta sicurezza del presidio, ai miei pazienti consiglio questo trattamento anche in abbinamento ad altri trattamenti più specifici, come ad esempio i filler per il riempimento delle rughe profonde.

E’ per me una grande soddisfazione sapere che pazienti come Marco, 48 anni, inizialmente scettici nei confronti del botulino, si sentono pienamente appagati dal risultato ottenuto: un aspetto naturale e rilassato dello sguardo. O ancora quando pazienti come Lorenza, 54 anni, dopo il trattamento tornano a stare bene con se stessi per aver ritrovato nuova freschezza nel volto.

Nella mia esperienza ho potuto notare che i pazienti apprezzano maggiormente i seguenti vantaggi:

  • la semplicità dell’intervento, che avviene a livello ambulatoriale in circa 20 minuti e che non è affatto doloroso;
  • l’immediatezza del risultato, visibile già dopo 2 o 3 giorni; la lunga durata, che può variare dai 3 ai 6 mesi;
  • la possibilità di ripetere il trattamento prima che i muscoli trattati riacquistino la normale mobilità per un risultato costante nel tempo.

Ridona al tuo viso un aspetto giovanile e disteso.

Se anche tu inizi a notare segni di stanchezza sul tuo volto, richiedi un parere al tuo medico estetico di fiducia. Se vorrai affidarti a me sarò ben lieto di offrirti un primo incontro conoscitivo gratuito e senza impegno. Verificheremo insieme se il trattamento con botox sia quello più indicato a risolvere l’inestetismo che ti crea disagio.

Ti garantisco che prima di procedere ti illustrerò il trattamento nel dettaglio, risponderò a tutte le tue domande e utilizzerò solo presidi autorizzati a tutela della tua salute.

Non aspettare che i segni sul tuo volto siano irreversibili. Chiamami subito e ridona al tuo volto un aspetto fresco e rilassato!

Contattami subito

FAQ

Le iniezioni di Botulino possono avere effetti indesiderati?

I trattamenti a base di Tossina Botulinica sono sicuri ma devono sempre essere eseguiti da medici competenti. E’ importante verificare sempre che il medico scelto utilizzi presidi autorizzati.

In alcuni casi tali trattamenti possono dare vita ad effetti indesiderati, che comunque sono molto rari e che si risolvono in poco tempo, come un lieve bruciore nella zona delle iniezioni, arrossamento localizzato, una lieve ptosi della palpebra superiore. Effetti indesiderati di questo tipo possono essere dovuti ad una lieve allergia al Botulino, ad un’iniezione imprecisa o da massaggi impropri nella zona dell’intervento. Tutti questi problemi si risolvono autonomamente nell’arco di 10-15 giorni.

A chi è sconsigliato ricorrere al trattamento con tossina botulinica?

Il trattamento con Botulino non è attuabile su pazienti che presentino allergie all’albumina umana, miastenia gravis o affette dalla sindrome di Lambert Eaton.

Inoltre, come altri trattamenti medici, è sconsigliato durante la gravidanza e l’allattamento.

Per i pazienti con oltre 65 anni inoltre questo trattamento non risulta più indicato in quanto non adatto al trattamento delle rughe dovute all’invecchiamento cutaneo.

Il trattamento con Botox è doloroso?

Le iniezioni di Botox non sono dolorose. Vengono eseguite con siringhe da insulina caratterizzate da un ago molto sottile. Vengono praticate nel tessuto sottocutaneo intramuscolare e iniettano una piccola quantità di presidio. Dopo la seduta si potrebbero manifestare lievi bruciori o dolori nelle aree trattate, ma scompaiono dopo qualche ora se la zona non viene massaggiata impropriamente.

Dopo il trattamento con Botox devo seguire comportamenti particolari?

Dopo il trattamento con Tossina Botulinica le aree trattate potrebbero presentare un lieve rossore che tenderà però a sparire entro pochi minuti. Si potrà tornare alle proprie attività immediatamente e procedere alla normale cosmesi dopo pochi minuti. Per esporti al sole invece sarà preferibile attendere una decina di giorni.

Richiedi un consiglio o un primo appuntamento gratuito!

  • Maria

    Meno rughe grazie ai filler di acido ialuronico.

    Prima di provare i filler di acido ialuronico non credevo che mi sarei mai convinta a ricorrere alla medicina estetica. Eppure il tempo ha iniziato a lasciare i suoi segni anche sul mio viso. Così, su suggerimento di un'amica, mi sono rivolta al dott. Ferrara e oggi non so come ringraziarli entrambi. Ho seguito un ciclo di sedute con l'applicazione dei filler all'acido ialuronico. Ho ritrovato una nuova giovinezza nel mio viso. Non ho eliminato tutte le rughe, sarebbe poco naturale, ma ho ridotto quelle che rendevano meno piacevole la mia espressione. Che dire... ancora grazie!
    Maria
  • Francesca

    Fili bioristrutturanti: un sorriso ritrovato!

    A soli 40 anni ho cominciato ad accusare un leggero cedimento degli zigomi. Quando mi guardavo allo specchio non riconoscevo più la mia espressione: sembravo più triste. Dopo qualche ricerca su internet e dopo essermi confrontata con qualche amica ho deciso di ricorrere alla Medicina Estetica. Inizialmente ero un pò scettica, ma non riuscivo più ad accettare il mio aspetto. Mi sono rivolta al dott. Ferrara il quale mi ha informato sul trattamento richiesto e mi ha illustrato in modo chiaro e preciso i benefici e gli eventuali rischi. Grazie alle sue rassicurazioni ho deciso di ricorrere al trattamento con i fili bioristrutturanti e ho finalmente ritrovato il mio sorriso! Perfettamente soddisfatta!!!
    Francesca